Il rifugio Vittorio Sella, davanti al Grand Paradiso

TREKKING A COGNE: VERSO IL RIFUGIO SELLA

Questo trekking, all’interno della val di Cogne, fa per te se:

  • durante il tragitto ti piace fare alcune soste per ammirare il panorama;
  • hai voglia di faticare un pò (sono 900 mt di dislivello circa) senza impiegarci troppo tempo (potrebbe bastare una mattinata).

Se siete frequentatori di Cogne e vi piace camminare, sicuramente avrete sentito almeno una volta nella vita parlare del Rifugio Vittorio Sella. Situato a 2.588 metri d’altezza nella conca del Lauson, all’interno del magnifico Parco Nazionale del Gran Paradiso, non solo è un punto di arrivo per chi proviene dal centro di Cogne o dalla più vicina Valnontey, ma può essere un bel punto di partenza per numerosi altri trekking che si affacciano sul Gran Paradiso.

Il rifugio Vittorio Sella

Negli ultimi anni sono stata al rifugio Sella un paio di volte e devo dire che non ho mai proseguito oltre, ma ovviamente è già sulla mia lista, appena questa emergenza mondiale deciderà di passare. Comunque, per chi non vuole strafare, una bella passeggiata fino al rifugio è sicuramente un buon modo per tenersi in allenamento.

Il sentiero che conduce al rifugio Sella.

Trekking a Cogne: come raggiungere il rifugio Sella

Se alloggiate a Cogne, fate in modo di arrivare a Valnontey. Potete prendere la navetta gratuita, oppure, se avete l’auto, la potete lasciare nell’ampio parcheggio all’inizio del paese (attenzione: è a pagamento, anche nei giorni festivi!) e dirigetevi verso il giardino botanico Alpino Paradisia che trovate più avanti sulla destra, passando sopra al ponte che trovate di fianco al bar La Clicca. A fianco del giardino botanico, infatti, si trova l’inizio del sentiero che vi condurrà al rifugio Sella.

Questo sentiero si immergerà all’interno del bosco; dovrete passare su di un piccolo ponte sotto al quale precipita una bella cascata. Proseguite sempre dritto, fino a che, ad un certo punto, avrete il bosco alle spalle e vedrete davanti a voi una bella apertura, che dovrete affrontare diagonalmente per arrivare a destinazione.

Una parte del sentiero che conduce al rifugio Sella, nella val di Cogne.

Ti è piaciuto l’articolo? Salvalo su Pinterest!

Copertina Pinterest Trekking al rifugio Sella raggiungibile da Cogne.

Cose da fare durante il trekking al rifugio Sella

Godetevi il paesaggio!

Sembra scontato, è vero, ma secondo me non lo è: non abbiate fretta di raggiungere il rifugio, lui è lì e di certo non scappa. Mentre risalite il sentiero concedetevi il tempo di qualche sosta, giratevi e ammirate le meraviglie che ci sono intorno a voi.

Datevi il tempo di osservare quello che Madre Natura ci ha regalato. Lungo il tragitto non sarà difficile incontrare diversi animali, come ad esempio stambecchi e camosci. Non urlate e parlate a bassa voce, così non si spaventeranno.

Uno dei tanti camosci che si possono trovare nella val di Cogne. Qui era lungo il sentiero che portava al rifugio.

Come detto prima, il dislivello che si affronta partendo da Valnontey è di circa 900 metri, quindi sì, se non siete molto allenati, arriverete al rifugio con un bel fiatone!

Una parte di sentiero innevato: verso il Vittorio Sella.

Una volta arrivati nella conca del Lauson, dopo aver ripreso fiato, due sono le cose fondamentali da fare:

1. asciugarsi il sudore e cambiarsi la maglietta;
2. fiondarsi nel rifugio e gustarsi una buonissima polenta concia e un bel bicchiere di vino.

Salute!

Ciarly

Link utili

  • Ente del turismo di Cogne: www.cogneturismo.it
    Qui potrete trovare anche gli orari della navetta gratuita (Cogne-Valnontey)
  • Qui troverete la mappa con il sentiero tracciato che abbiamo fatto:
    alltrails.com
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

2 commenti su “TREKKING A COGNE: VERSO IL RIFUGIO SELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto